Registrare un Dominio senza

A volte mi viene chiesto se può essere possibile l’acquisto di un dominio web senza la necessità di acquistare relativamente anche un hosting; la mia risposta è sicuramente: sì, è possibile, anzi in alcuni casi si rivela la soluzione migliore da attuare.

Il dominio è connesso a un hosting solo per quanto riguarda il DNS e il suo collegamento con l’indirizzo IP, che fa riferimento al server da cui si ha accesso al tuo sito web, ma tra i due elementi non vi è alcuna ulteriore relazione. 
Pertanto, sebbene la maggior parte dei servizi hosting prevedano l’acquisto anche di un loro dominio, in realtà è assolutamente possibile predisporre un dominio senza hosting oppure un host fornito da un servizio diverso.

 

Differenze tra dominio e hosting: quali sono?

Laddove tu non sia molto pratico di linguaggio informatico, è il caso che ti spieghi brevemente cosa sia un dominio e cosa sia un hosting nonché quali siano le maggiori differenze tra i due.
Innanzitutto, l’hosting è un servizio con il quale viene fornito un server online, operativo 24 ore su 24, con cui è possibile caricare tutti i dati e i contenuti multimediali del tuo sito web. 

Mediante un host allora, la tua pagina potrà essere visibile nella rete in modo permanente. 

La fruizione di un hosting può essere tradotta come un vero e proprio affitto; pertanto, è necessario pagare un abbonamento che può avvenire ogni mese, ogni tre mesi, ogni sei mesi o essere annuale.

Per poter raggiungere il sito, si dispone di un indirizzo IP, che ha la medesima funzione dell’indirizzo fisico di casa propria e che identifica in modo univoco il server da cui si ha accesso al portale web. Gli utenti che intendono visitare il tuo sito dovrebbero quindi digitare sulla barra di navigazione il relativo indirizzo IP.

Senonché, c’è da dire che l’indirizzo IP è una sequenza anche piuttosto lunga di numeri e che è facile comprendere come la sua digitazione possa essere complessa e farraginosa per gli utenti che intendono visitare il sito. 

Pertanto, si procede a dare un nome all’indirizzo che è appunto il dominio: una definizione che rende sicuramente più pratica l’identificazione del sito e l’accesso ad esso.
Ad esempio: il motore di ricerca più famoso e utilizzato nel mondo è Google, il cui dominio è www.google.it, mentre l’indirizzo IP della versione italiana che corrisponde all’host è 64.233.167.99. 

Sia che si digiti il dominio o la stringa numerica, si raggiunge comunque la medesima pagina.

 

servers joomla

Acquistare un dominio senza hosting: perché conviene?

Sebbene ci siano servizi che più comodamente offrono la fruizione ad entrambi gli aspetti, ti starai chiedendo per quale motivo complicarsi la vita acquistando un dominio senza hosting.
Alla base di questa scelta in realtà ci possono essere diverse motivazioni. 

Ad esempio, può essere che tu non abbia intenzione di creare un sito web immediatamente: in questo caso, se acquisti un dominio senza il relativo host, potresti prenotarlo senza dover versare in un primo momento il canone per l’affitto dello spazio web; quando poi in un secondo momento ne avrai la necessità, potrai acquistare anche questo spazio e usare l’indirizzo IP relativo all’host per ricollegarti al server di riferimento.

Un’altra ragione per la quale si potrebbe acquistare un dominio senza host è legata alla compravendita dello stesso. 

Capita infatti che si proceda all’acquisto di un dominio che poi si rivela particolarmente utile per una particolare azienda; per ottenere un guadagno, si procede a bloccarlo e a rivenderlo per mezzo di canali appositi. 

Le transazioni possono essere rese ancora più veloci e semplici utilizzando anche il domain parking, ossia una pagina temporanea messa a disposizione da alcuni servizi, utilizzabile per poco tempo prima di procedere alla vendita.

server per hosting

Dominio senza host: vantaggi

Da come avrai potuto notare, i domini possono essere equiparati proprio a una casa: può essere oggetto di abitazione in modo potenzialmente illimitato, può essere affittata a terzi o venduta in toto. 

Quello della compravendita dei domini è un fenomeno assolutamente legale e riguarda molte aziende, indipendentemente dal settore in cui esse operano.

Questo business viene predisposto ad esempio dalle imprese che decidono di acquistare un domino, che procedono alla sua registrazione e alla sua protezione da eventuali duplicati; se viene reso univoco prima, in un secondo momento può essere rivenduto se non utilizzato più.
Come accennato, per far sì che questa procedura sia più agevole, molti provider prevedono i cosiddetti domain parcking, sui quali registrare i dati dei propri contatti e far sì che la transazione con i potenziali clienti possa avvenire più comodamente.

La compravendita dei domini è una procedura più frequente di quanto si pensi. 

Ciò avviene in particolar modo quando un’azienda decide di commissionare la realizzazione del proprio sito web a un apposito web master. 

Questo, oltre a costruire la pagina con le sezioni relative ai prodotti dell’azienda stessa, alla sua storia e alle offerte, è tenuto anche a registrare il dominio. 

Spesso, in relazione a questo aspetto, l’azienda committente non dà alcun ordine specifico, lasciando il web master nella piena discrezionalità.
Dal canto suo, se il professionista possiede già di suo un dominio che potrebbe adattarsi alle esigenze dell’azienda cliente e alla sua attività, può procedere alla vendita e collegarlo all’host con il server dell’azienda in questione.

 

team di miglior-hosting.it

Dominio senza hosting: come procedere all’acquisto

Si tratta di un’operazione piuttosto semplice da attuare, dal momento che sul web ci sono tante piattaforme che offrono tali servizi; basti pensare a Keliweb, ad Aruba e a ServerPlan.
Se sei interessato ad acquistare un tuo dominio senza il relativo host, almeno per il momento, clicca qui per trovare i siti che offrono i migliori prezzi e i migliori servizi.


Per poter ottenere un prezzo più favorevole inoltre, puoi dare un’occhiata anche alle aste di domini, sulle quali è possibile acquistare un dominio già esistente e scaduto da poco; al riguardo, i domini scaduti potrebbero rivelarsi ancora più vantaggiosi di quelli nuovi per la tua attività, in quanto con essi potrai usufruire del traffico di visitatori del sito a cui il dominio apparteneva precedentemente.

Spero di essere stato esauriente nello spiegarti questo argomento, ma nel caso in cui tu abbia ulteriori dubbi o desideri porci qualche domanda, lasciaci un commento!

Roberto Santiagi

Ciao, io sono Roberto Santiagi e sono il fondatore di Miglior-Hosting.it . 

Sono sempre stato un grande appassionato di informatica e sviluppo siti web da oltre 12 anni e, dopo aver provato una miriade di soluzioni di hosting durante la mia carriera, ho deciso di creare una risorsa aggiornata per poter condividere la mia esperienza nel settore.

Sono sempre attento alle ultime novità sul mercato e sono sempre felice di rispondere alle vostre domande, quindi non esitate a contattarmi. Vi auguro una buona lettura!