Hosting per Immagini [Gratis] : Foto Senza Registrazione

Se hai bisogno di archiviare un file audio o immagini di grandi dimensioni, devi sapere che numerosi siti web offrono servizi archiviazione. Inoltre, esistono delle applicazioni, sviluppate spesso da quegli stessi siti web, che possono anche essere utilizzate tramite smartphone o tablet.
La velocità, la sicurezza e la scalabilità di questi servizi sono garantiti dal supporto di tecnologie cloud.

 

Per cosa possono essere utilizzati gli hosting immagini?

 

L’utilizzo del servizio può essere sfruttato per:

Copiare e salvare sul web dei file soprattutto di grandi dimensioni (immagini, audio) con la possibilità di condividerne la visione anche con amici e colleghi di lavoro.
Condividere questi file tramite l’utilizzo della posta elettronica o dei social network.
Conservare una copia dei propri file più importanti, assicurandone la sicurezza e preservandone la perdita.

Caricare immagini e audio su internet in maniera facile e veloce è consentito da numerosi servizi.

I migliori 4 Hosting per Immagini sono:

 

 

ImgUr: 

il servizio consente di effettuare il caricamento delle foto in due diverse modalità:

 

1. Caricamento da PC
2. Inserimento di un link (per immagini online)

 

Nel primo caso, utilizzando il drag and drop (trascina e rilascia) i file vengono trascinati tramite il mouse dal desktop del PC all’interfaccia del sito. Alla fine del caricamento del file, ImgUr fornirà un URL che può essere utilizzato per linkare direttamente i propri file e condividerli sui social network.


Lo stesso link può essere usato per creare hosting di immagini per forum e siti web. Un menu in alto, a destra, offre la possibilità di ritagliare e modificare le foto. Tutti i file possono essere cancellati in qualsiasi momento.
È prevista anche la possibilità di iscriversi al sito. Questa opzione offre un ulteriore servizio che prevede la conservazione dei file illimitata nel tempo e la creazione di album personali.
Tra tutti, ImgUr è quello che uso più spesso perché è il mio preferito.

 

 

Imgbb

se la tua necessità è quella di caricare immagini in siti web e forum, Imgbb è la soluzione perfetta per te. Puoi fare tutto ciò utilizzando codici HTML e collegamenti diretti oppure hotlink.

 

Snipboard.io

nell’interfaccia centrale della pagina di Snipboard è presente la scritta CTRL-V. In maniera molto facile e intuitiva, le immagini possono essere trasferite facendo copia/incolla su questa scritta. 

Una volta copiate, verrà fornito un link utilizzabile per postare la foto sui social o per inviarla tramite posta elettronica.

 

ImgBox

è un servizio che rispetta molto la privacy ma ha alcuni limiti. Su ImgBox potete caricare velocemente le vostre immagini senza alcun bisogno di registrarvi. 

Il sito vi fornirà un URL con caratteri difficilmente memorizzabili che dovrete linkare immediatamente dove vi serve oppure copiare in un documento per non rischiare di perderlo e quindi non trovare più la vostra foto. 

Le immagini rimangono per sempre senza sparire ma non si possono cancellare. Del resto, è impossibile trovarle da parte di altri che non siate voi, ecco perché la privacy è assicurata.

Questi servizi hanno in sé una serie di problematiche che si riassumono tutte in alcuni punti:

• Le necessità di consentire l’accesso ai file solo a un numero predestinato di utenti e di celare i contenuti sui motori di ricerca, sono limitate.
• Una connessione con un basso livello di protezione ci fa correre il rischio di essere spiati mentre digitiamo il link dei nostri file.
• I file caricati dovrebbero potere essere controllati solamente da noi, ma non avviene esattamente questo, per cui il livello di protezione si abbassa.
• La possibilità di caricare pubblicamente dei file per condividerli con i nostri amici è anch’essa limitata poiché, a causa dei diritti d’autore collegati a molti di questi stessi file, l’operazione potrebbe essere segnalata agli stessi aventi diritto ed essere giudicata come illecita.

L’hosting immagini, quindi, difficilmente prevede l’hosting condiviso o meglio non lo fa in maniera gratuita, proprio per la particolarità del servizio e dei rischi connessi.
I servizi relativi all’hosting immagini, inoltre, è previsto per file con dimensioni elevate, non adatto a chi ne ha bisogno per un utilizzo quotidiano e continuo, come per esempio per chi ha la necessità di caricare continuamente immagini su Ebay relative a un prodotto che vuole vendere tramite annuncio.
La memorizzazione e la possibilità di backup forniti in questi servizi pur essendo utili non garantiscono altri tipi di funzionalità, come quella della visualizzazione delle anteprime dei file caricati a favore delle persone con cui intendiamo condividerli.
A questi problemi ci sono diverse soluzioni che vedremo a breve insieme.

L’hosting immagini è per lo più sfruttato da chi, per esempio, ha necessità di caricare immagini molto pesanti all’interno del proprio sito, senza rischiare di rallentarlo.
Infatti, sfruttando molta banda, risulta difficile da utilizzare per altri utenti, perché appesantirebbe troppo il sito web.

In maniera tecnica l’hosting immagini lavora tramite un’interfaccia dedicata al caricamento di un’immagine o di più immagini contemporaneamente, mediante il browser. Si può lavorare spesso indifferentemente sia da desktop che da mobile.
Le immagini potranno essere visualizzabili al termine del caricamento dal sito stesso, facilitandone la condivisione sui social grazie al link generato.

La procedura per l’utilizzo di un hosting immagini è la seguente:

 

1. Accedendo all’elenco posto in basso, si entra nella home del servizio
2. Si clicca su Upload
3. Si apre un bottone per selezionare un file immagine o video
4. Una volta scelto il file, si attende la fine del suo caricamento
5. A conclusione del caricamento viene fornito un URL abbinato al singolo file che va copiato e conservato anche per un futuro utilizzo, come per esempio una foto da postare pubblicamente sui social.

 

È necessario ribadire che la stragrande maggioranza dei file caricati su questi hosting non sono facili da rimuovere e che, una volta salvati, saranno disponibili pubblicamente, permettendo a chiunque di copiarli.
Se non si può correre questo rischio, per motivi personali, commerciali o di privacy, è sempre consigliabile preferire l’invio dei file utilizzando altri strumenti come la posta elettronica.

Detto ciò, andiamo ad analizzare i principali servizi di hosting.


Cominciamo col dire che nella maggior parte dei casi questi si differiscono poco l’uno dall’altro. La differenza potrebbe risiedere nel tipo di file da caricare, per esempio, perché non tutti permettono le stesse estensioni

Orientativamente, poi, è possibile caricare immagini “sicure” adatte alle famiglie o per uso ufficio e mai immagini con contenuti osceni o violenti, in quanto sono considerate illegali.

Un’altra cosa da tenere bene in considerazione e per la quale prestare molta attenzione è il caricamento di video protetti da diritto d’autore. Scegliete quindi sempre video di pubblico dominio o Creative Commons. 

Per quanto riguarda gli ultimi, non dimenticatevi di citare l’autore, qualora richieda di farlo.

Hosting immagini gratuiti: caratteristiche dei servizi e note

 

Photobucket

potete accedere solo dopo avere effettuato la registrazione gratuita e avrete la possibilità di caricare immagini da qualsiasi dispositivo.

Postimg

 

potete caricare qualsiasi tipo di immagini, anche con contenuto per adulti, previa sua precisazione nel momento in cui andate a caricare il file.

Imageupper

 

non richiede registrazione e spazio e banda sono offerti in modalità illimitata. 

Non contiene pop-up con pubblicità e il suo difetto rilevabile è l’interfaccia non molto intuitiva. 

Tuttavia, si usa facilmente in quanto basta scegliere il file cliccando su un bottone e, una volta caricata l’immagine, permette di aggiungere titolo e tag prima di salvarla.

Una caratteristica spesso comune negli hosting immagini è quella di essere ospitati su hosting cloud

Ciò permette loro la possibilità di ospitare a sua volta immagini molto grandi o con altissima risoluzione.

Come si è visto, ogni hosting immagini ha delle caratteristiche proprie. Il mio consiglio è quello di approfondire la conoscenza dell’hosting che si ritiene più adatto alle proprie esigenze.